Special pre-order offer: - 30%

 

 

 

Il Lullismo in Italia: itinerario storico-critico. Volume miscellaneo in occasione del VII centenario della morte di Raimondo Lullo. A cura di Marta M. M. Romano. In memoria di Alessandro Musco (23 agosto 1950 - 05 marzo 2014). Ca. 440 pp.; 16 ill.; 240 x 170 mm; 2015; € 35,00.

In corso di pubblicazione presso l’Officina di Studi Medievali

Offerta speciale di prenotazione con inserimento nella Tabula gratulatoria in memoria
di Alessandro Musco

€ 24,50 invece di € 35,00 (valido fino al 15 giugno 2015)

 

***

Con il titolo Il Lullismo in Italia: itinerario storico-critico si vuole richiamare il saggio pubblicato da Miquel Batllori per la prima volta nel 1944 in castigliano, El Lulismo en Italia (Ensayo de síntesis), nel quale si pongono le basi per l’indagine dell’eredità di Raimondo Lullo radicata in Italia a partire dai suoi viaggi negli anni 1277-1314, lungo un percorso storico che giunge fino al XX secolo. Le sette sezioni in cui si articola il saggio nella versione definitiva, consultabile in italiano per i tipi dell’Antonianum (Roma 2004), scandiscono cronologicamente l’attenta analisi che Batllori conduce sui documenti e in particolare sui fondi manoscritti e sui testi di coloro che sono entrati in relazione, per diverse vie e in diversi modi, con le opere di Raimondo Lullo.

L’obiettivo prioritario del volume Il Lullismo in Italia: itinerario storico-criticoè raccogliere i numerosi inviti all’approfondimento offerti da Batllori e dare un nuovo slancio agli studi del settore, proponendo l’ambito italiano come punto di vista privilegiato in ragione del vasto materiale da investigare. Non si dà come presunta una specificità italiana ma si propone un itinerario che mostri le caratteristiche della ricezione in Italia; non si predilige un aspetto di ‘lullismo’ ma si avvia il dibattito per una definizione di questa categoria storiografica ancora sfuggente e indefinita.

 

 

The title Lullism in Italy: a historical-critical itinerary alludes to the essay published by Miquel Batllori for the first time in 1944 in Castilian, El Lulismo en Italia (Ensayo de síntesis), in which the foundations are laid for investigation of the inheritance of Raymond Lull which was rooted in Italy starting from his journeys in the years 1277-1314, along a historical pathway going down to the 20th century. The seven sections into which the essay is divided in the definitive version, consultable in Italian as published by Antonianum (Rome 2004), chronologically work out the thorough analysis that Batllori conducts on the documents and in particular on the manuscript collections and on texts by those people that have had a relationship, along different routes and in different ways, with the works of Raymond Lull.

The prime objective of the volume Lullism in Italy: a historical-critical itinerary is to respond to the numerous promptings to in-depth examination thrown out by Batllori and to give a new impetus to studies in the sector, proposing the Italian sphere as a privileged point of view because of the vast material to investigate. An Italian specificity is not taken for granted: an itinerary is proposed that shows the characteristics of the reception in Italy; no aspect of ‘Lullism’ is given a preference and instead a debate is set going for a definition of this historiographic category that is still elusive and undefined.

 


Index voluminis

Tabula gratulatoria

M. M.M. Romano, Introduzione al volume ‘Il Lullismo in Italia: itinerario storico-critico’ con aggiornamento bibliografico

***

D. Aïssani, La célébration mondiale des "disputes" Raymond Lulle - Uléma de Bougie (1307 - 2007)

S. Barbagallo, Il proprium liturgico del beato Raimondo Lullo, martire

E. Buonocore, The Loyca discipuli magistri Raymondi Lulli: Introducing an Introduction to Lullian Logic at the End of the 14th c.

J. Butinyà, Els nexes entre Llull i l’Humanisme des de quatre angles diferents d’observació. Una hipòtesi de treball sobre possibles relacions entre Llull i Dante

C. Compagno, Alchimia e pseudolullismo nei manoscritti viennesi del Dott. Nicolaus Pol. Analisi dei codici 5230, 5485, 5487, 5510, 5489, 11410 della Biblioteca Nazionale Austriaca

F. J. Díaz Marcilla, Manoscritti lulliani di provenienza italiana nelle biblioteche spagnole (ss. XIII-XVI)

F. Fiorentino, Il lullismo in Veneto. Glosse alla Lecturadi Bolons sullo sfondo del cenacolo quattrocentesco di Fantino Dandolo

J. Higuera, Geometría e imaginación: el pensamiento diagramático de Ramon Llull y Giordano Bruno

C. López Alcalde, La ortodoxia del Liber nouus de anima rationali: las glosas de un lector italiano del s. XV

C. Melatini, L’Arbor scientiae: un’opera “italiana” di Lullo, alla luce della tradizione manoscritta latina

M. Pereira, G. Pomaro, Schegge di Lullismo italiano. (I)Il manoscritto di Sozomeno da Pistoia. (II)L’eredità lulliana del Sozomeno, un inedito testo sui ‘subiecta’

R. Ramis Barceló, Lulismo y derecho en Italia durante el Renacimiento

R. Rusconi, Manoscritti ed edizioni di opere lulliane nelle biblioteche degli Ordini religiosi in Italia alla fine del secolo XVI

C. Compagno, Indici

 

 

ORDER FORM

}); })(jQuery);